Breve appunto: abusi liturgici in Nuova Zelanda. Alla Messa è un ‘laico’ a leggere il Vangelo e a fare l’omelia” di Fra Cristoforo

Non è una notizia dell’ultima Parrocchia del mondo. Ma è stato proprio il Cardinale di Wellington (Nuova Zelanda), Mons. John Dew, ad autorizzare alcuni laici, in diverse Parrocchie, che durante la Messa, leggerebbero loro stessi il Vangelo, e farebbero la Lectio Divina ai fedeli (anziché il sacerdote https://www.lifesitenews.com/news/new-zealand-cardinal-makes-pope-francis-inspired-change-to-mass). L’abuso liturgico è gravissimo. Infatti solo ed esclusivamente il sacerdote o un diacono possono leggere il Vangelo durante la Messa e possono tenere l’omelia. Il Cardinale si è giustificato rispondendo che lui ha semplicemente seguito le indicazioni di “Papa Francesco”. In effetti la cosa non mi stupisce più di tanto, dopo l’ultimo Motu Proprio di Bergoglio, che da il via libera alle Conferenze Episcopali locali di fare tutti come meglio credono in materia liturgica.

Dunque semplicemente un appunto: ne vedremo ancora delle belle.

Fra Cristoforo

Advertisements