Breve appunto: continuano i lavori della Commissione (non più riservata) per la messa ecumenica. Prossimo incontro di lavoro il 12 Febbraio 2018” di Fra Cristoforo

Approfondiremo meglio in seguito. Intanto vogliamo darvi una anteprima. Abbiamo parlato diverse volte dell’esistenza della “commissione riservata” per la preparazione della messa ecumenica (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2017/10/25/spunto-di-riflessione-ecco-la-conferma-della-fase-finale-di-preparazione-della-messa-ecumenica-di-fra-cristoforo/). Ora questa commissione non è più riservata. Infatti ha un nome. E si chiama “tavolo permanente di consultazione delle chiese cristiane in Italia”. Vi partecipano teologi Cattolici, protestanti, anglicani e ortodossi (http://www.nev.it/nev/2018/01/10/presidente-fcei-negro-2018-anno-cruciale-lecumenismo-italia-nel-mondo/). Il prossimo incontro che terranno tutti insieme sarà il 12 febbraio 2018 (https://www.agensir.it/chiesa/2017/12/11/chiese-cristiane-in-italia-nasce-la-consulta-ecumenica-un-segno-di-unita-per-litalia/) quando i rappresentanti delle varie Chiese si incontreranno di nuovo per definire “un regolamento ad uso interno sulle modalità della consulta, i luoghi e la frequenza degli incontri e i membri che vi parteciperanno con la libertà di tenere aperte le porte a tutti, anzi, con la precisa volontà di coinvolgere in questo cammino anche altre Chiese, che per vari motivi finora non hanno fatto parte di questo gruppo di lavoro” spiega don Bettega (nell’articolo sopra citato), direttore dell’ufficio CEI per l’ecumenismo.

La realtà è che in questi incontri, di tale gruppo, ormai non più riservato, stanno ultimando la preparazione per il “lancio” della nuova messa ecumenica. Che appunto, sarà nei prossimi mesi.

Vi terremo aggiornati per ulteriori risvolti.

Fra Cristoforo

Advertisements